Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario (George Orwell)

Topo Ciuciundra


cover-ciuciundra.jpgTopo Ciuciundra

di Ignazio De Vita

Topo Ciuciundra è l'anti-eroe più desiderabile delle fogne di tutte le peggiori città. È il desiderio inconfessabile di ogni persona dabbene che sogna di essere un farabutto. E, per chi vuole combattere la noia di questa comune condizione, è l'aspirazione lecita di ogni persona farabutta che vuole diventa persona dabbene. Rappresenta la rovina di ogni civiltà: quindi, l'emblema della morale decadente e vincente. Rappresenta la maschera del nuovo secolo, che permette di affermare la verità, senza rivelare il proprio volto. Dietro di essa, la verità si svela ! e tutti si meravigliano dell'ovvietà. Siamo messi proprio male. Ma arriva Topo Ciuciundra a dirci quel che siamo e dove siamo, e anche dove stiamo andando: alla malora! L'ironia la fa da padrona: è l'unico modo per sopravvivere a tanto sfacelo. I protagonisti esemplificano la fauna umana in ogni sua espressione e sfaccettatura. La chiave di lettura si trova nell'assurdità del mondo, talmente insensato da diventare normale. Topo Ciuciundra stravolge ogni prospettiva e tutto diventa come il negativo di una fotografia.


Pagine 190
Prezzo : 9,00

anteprima.jpg

logo_cat_narrativa.pngFUORI CATALOGO