Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario (George Orwell)

Sporco Dio


cop-sporcodio.jpgSPORCO DIO
Teologia in Neurologia

Ennio Montesi 


Dramma commedia teatrale in tre atti molto impuri,
duri e rivoluzionari per fini liberi pensatori
e per grandi legalizzati truffatori
Questa opera, sia per raffinatissimi che per ruvidi palati letterari, è anzitutto una sfida al cervello degli attori, spettatori, ascoltatori e lettori: tutti si sentono provocati e possono constatare su se stessi, sulla propria pelle, quanto grandi e profondi siano gli indottrinamenti religiosi, le propagande ideologiche e le imposizioni politiche indotti che hanno ricevuto e assorbito durante tutta la propria vita. Questa opera è l’arma più potente, più radicale, più feroce, più letale e più rivoluzionaria, tra le armi non da taglio e tra le armi non da fuoco, contro la Chiesa cattolica e contro il Vaticano, che sia mai stata forgiata, che sia mai stata creata e che sia mai stata usata dagli albori dell’umanità fino a questo inizio di Terzo Millennio, con l’intento di cambiare la storia sciogliendo, tagliando il nodo gordiano che da venti secoli tiene legata e imprigionata la mente di uomini, donne, bambini e bambine in ogni parte del mondo, e capace di ripristinare la naturale gravitazione universale della ragione sottratta al genere umano dagli innumerevoli mitomani, ciarlatani, mistificatori, incantatori, buffoni, imbonitori, cantambanchi, ciurmatori, ingannatori, cerretani, abbindolatori, turlupinatori, millantatori, stregoni, gabbamondo, fanfaroni, impostori, vendifrottole, imbroglioni e truffatori che attraversarono e continuano ancora oggi ad attraversare a frotte il pianeta. Articolo 21 della terroristica, razzista, pedofila, omofoba, cristiana, fascista, cattolica, nazista, criminale e assassina carta superflua conosciuta come Costituzione della Repubblica Italiana: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.” Per la paura di pensiero, per la paura di espressione, per la paura di manifestazione, per la paura di critica, per la paura di dissenso e per la paura di accusa non esistono soluzioni.

Menzogna e follia governano l’essere umano. Il pensiero dell’eterna rivoluzione, la più alta espressione di evoluzione che mai possa essere raggiunta, dovrà attendere il trascorrere di generazioni per avere in vita alcune persone che possano costruire concretamente le fondamenta dell’edificio infinito chiamato libertà. Nel tempo dell’inganno universale veritare è un atto rivoluzionario. Questa storia è un’opera di fantasia creata e scritta, tuttavia, unendo tra loro storie vere e realmente accadute. Tutti i personaggi vivi o defunti, luoghi, documenti, testi, massime, carteggi, storiografie, fonti, libri citati, riferimenti biografici, vicende e tutti i fatti narrati sono reali, maledettamente reali e veri, non sono affatto invenzioni dell’autore. Tutti i personaggi di fantasia delle religioni furono inventati, propagandati e imposti millenni fa al genere umano, con smisurata e criminale violenza, da persone ignote, non dall’autore.


Pagine: 214

Prezzo : 14,00




logo_cat_controcultura.png
Prezzo : 14,00
Spese di spedizione 4,63 RACCOMANDATA CON TRAKING  per l'italia


Prezzo : 14,00
Spese di spedizione 1,28 SPEDIZIONE SENZA TRAKING per l'italia


PER PAGAMENTI DEL CARTACEO FUORI DALL'ITALIA PRENDERE CONTATTI DIRETTAMENTE CON LA CASA EDITRICE info©golenaedizioni.com


ATTENZIONE: a causa della politica di Paypal tutti i pagamenti che contengono la parola "dio" vengono bloccati, quindi l'oggetto si chiama "Sporco"


anteprima.jpg